martedì 5 settembre 2017

2° Corso per Clown Dottori


TERMINE ISCRIZIONI 17 SETTEMBRE!

10 fine settimana (16 ore a week end, da Ottobre 2017 a Gennaio 2018) e 24 ore di tirocinio. 

E' richiesto il Diploma di Scuola Superiore e non sono necessarie competenze artistiche e/o sanitarie. 

Verrà effettuato un colloquio di selezione.

Se siete interessati e/o volete avere altre informazioni, scriveteci a clowndottori@museodelcirco.it.

"ll Clown Dottore o Clown di Corsia è una figura ormai conosciuta nel panorama sanitario nazionale. 
Troppo spesso però questa figura viene improvvisata senza troppo studio, quando invece necessita di una preparazione ottimale per risultare veramente efficace nei contesti in cui opera. 

Che presti il suo lavoro in una pediatria, in un centro per anziani o con persone diversamente abili, un Clown Dottore deve unire competenze diverse, al fine di imparare ad utilizzare gli strumenti del clown (comicità, umorismo, poesia, musica, burattini, magia, improvvisazione teatrale) integrandoli con conoscenze psico-socio-sanitarie.
La sua finalità è quella di lavorare sulle emozioni, trasformandole per ristabilire (o contribuire a ristabilire) l’equilibrio della persona e quindi la sua salute; per far questo deve essere capace di leggere il contesto in cui si trova ad operare, al fine di trasformalo e ribaltare così la gestalt di chi si trova a viverlo. Trasformare, ad esempio, una situazione potenzialmente paurosa come un prelievo ematico in una esperienza più leggera e meno dolorosa.

Un clown dottore deve quindi essere in grado di saper usare in maniera calibrata le sue competenze artistiche e relazionali in chiave umoristica per trasformare le situazioni che incontra e virare verso il positivo le emozioni, riuscendo a leggere le dinamiche personali ed interpersonali e facilitando le relazioni al fine di stimolare la creazione di un senso di Comunità.

Insomma, Clown Dottori non ci si improvvisa ed il corso di formazione che proponiamo si prefigge il compito di fornire ai partecipanti queste tre competenze intrecciate: quella Artistica, con materie quali Clownerie, Improvvisazione teatrale, Magia e Prestidigitazione; quella Relazionale, attraverso elementi di Psicologia dell’età evolutiva e della Relazione d’aiuto; e quella Terapeutica, al fine di far prendere consapevolezza dell’importanza delle emozioni positive e degli effetti benefici e terapeutici della risata. "

Nessun commento:

Posta un commento

Torna GUSTAVO RIDENDO LIVE!

Venerdi 20 ottobre alle 21,30 tornano sul palco di 'Gustavo Ridendo', Via Tosco Romagnola 656 Cascina (PI) gli appuntamenti co...